Se non fissate degli obiettivi nella vita, non avete la possibilità di raggiungerli.

La considerazione è ovvia, ma non tanto quanto sembra. Molte persone navigano a vista, non sanno dove stanno andando né perché. Piuttosto che dominare gli eventi ne sono dominate. Seguire la corrente è facile, non richiede nemmeno la necessità di prendere una decisione, e spesso si ha la sorte di trovare un fiume largo, tranquillo e placido, in cui si naviga comodamente. Ma a volte, non avendo stabilito una rotta, ci si ritrova incagliati nelle secche, perduti su qualche isolotto di sabbia, incapaci di riprendere la rotta. Altre volte ancora si sente in lontananza il rumore di una cascata, e si ha la certezza che è proprio lì che ci porterà la barca senza che si abbia la possibilità di impedirlo.

La mancanza di obiettivi, o di semplici proponimenti per il futuro riguarda più persone di quello che si creda: sono pochi coloro che sanno cosa vogliono fare realmente nella vita. Un po’ per necessità, un po’ per indolenza o ignoranza, si è preso quello che la vita ha messo a disposizione, senza fare una scelta consapevole, o definitiva.

La vita bisogna viverla, non subirla.