La visualizzazione è una tecnica immaginativa che consiste nel visualizzare o immaginare (per i soggetti non visuali), un oggetto o una situazione.

Ha la funzione di far sperimentare a un soggetto in ipnosi una realtà differente, o la stessa realtà in modo differente. A seconda del lavoro ipnotico che si sta svolgendo, la visualizzazione potrà riguardare una scena futura, un avvenimento presente, uno scenario immaginario.

La visualizzazione può essere utilizzata sia come tecnica induttiva, che durante la fase di utilizzazione. Alcune tecniche, ad esempio di PNL, prevedono l’utilizzo della visualizzazione senza alcuna trance formale.

Può essere considerata la tecnica di elezione per i soggetti visuali, ossia per coloro che pensano per immagini, e che hanno immagini cinestetiche, che possono sperimentare con tutti e cinque i sensi.

La maggior parte delle persone, in effetti, è più o meno visuale, ma alcuni soggetti hanno difficoltà a formulare immagini, specialmente immagini in movimento o arricchite dalle qualità dei cinque sensi. In questi casi le tecniche visuali saranno basate sull’immaginazione del soggetto e non su delle immagini vere e proprie.

La visualizzazione si basa su descrizioni di realtà piuttosto generiche, che il soggetto in ipnosi dettaglia in base alle sue esperienze. Quando al visualizzazione è specifica, e riguarda luoghi, tempi e azioni determinate, si parla di immaginazione guidata.

Nella visualizzazione lo scenario è integrato dal soggetto, mentre nella visualizzazione guidata è proposto al soggetto. Entrambe le metodologie possono essere utilizzate con gli stessi risultati e devono essere scelte in base alle caratteristiche del soggetto e al lavoro che si deve svolgere.